25 marzo 1541

I domenicani iniziano la lettura delle lettere di Paolo



Allarmati dalle aperte manifestazioni di eterodossia in città, i domenicani pensarono che fosse ora di passare al contrattacco in maniera propositiva, non più solo difensiva.

Il 25 marzo, iniziarono a commentare in San Domenico le lettere di Paolo, in modo da non lasciarne l’esclusiva agli eterodossi. La mossa fu azzeccata e le letture incontrarono un grande successo, dimostrando ulteriormente il bisogno dei modenesi di approfondire i temi religiosi allora d’attualità.

Tuttavia, gli animi, in fatto di questioni religiose, erano molto surriscaldati e si iniziò a mormorare che persino il lettore di San Domenico, fra’ Bartolomeo della Mirandola, fosse luterano, perciò alla fine lo si dovette allontanare dal monastero.


torna alla cronologia

about

cronologia della riforma protestante e della presenza evangelica a Modena

more

cronologia

news

4/12/2017 - 1517-2017. 500° anniversario della Riforma protestante
Pubblicazione dei cartelli della mostra nella sezione download

tools


owner

evangelicimodena.it

 
cookie policy