1543

Si stabilisce a Modena Bartolomeo Fonzio



Dopo un lunghissimo pellegrinaggio che, a seguito dell'apertura di un processo inquisitoriale già nel 1531 da parte del Carafa, lo aveva portato a girare mezza Europa, nel 1543 era giunto a Modena il minore conventuale Bartolomeo Fonzio.

Portò in città la propria teologia radicale, predicando che gli eletti erano salvi senza battesimo e le liturgie della chiesa solo presunzione umana, perché la vera chiesa era quella dei poveri, sconosciuti al mondo. La chiesa dei pontefici poteva errare e il voto di castità non era obbligatorio. L’acqua, di cui parlava Cristo in Giovanni 3:5, era da intendersi solo in senso spirituale e l'estrema conversione del peccatore solo utopia.


torna alla cronologia

about

cronologia della riforma protestante e della presenza evangelica a Modena

more

cronologia

news

4/12/2017 - 1517-2017. 500° anniversario della Riforma protestante
Pubblicazione dei cartelli della mostra nella sezione download

tools


owner

evangelicimodena.it

 
cookie policy